mercoledì 31 dicembre 2014

Lettera a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,
tutti ti scrivono per chiedere, io voglio andare controcorrente e quindi mi rivolgo a te per ringraziare.
Devo dire che sotto l'albero (che in realtà non ho fatto)  mi hai portato giorni sereni trascorsi in ottima compagnia: grazie a te sono venute in casa le due figlie con i loro compagni e la polpettina Petra che, con le sue guanciotte, gli allegri gridolini e il sorriso ha riempito i miei occhi, il cuore e le giornate intere di tutti. La tonda pallina me la son ben bene spupazzata, coccolata, cullata fra le braccia con mille carezze, baci e canzoni....magari un po' stonate... La casa era nuovamente ricca di voci e risate, di profumi e pentole sul fuoco, di ben otto zampe (un cane a testa per figlia) e due code che scodinzolavano ...e il caos regnava ovunque: questa cosa, che un tempo mi avrebbe fatto rizzare i capelli, mi ha dato al contrario una grande gioia. E così si è giocato a carte, tutti riuniti attorno al tavolo della cucina come ai bei tempi, quando papà teneva banco e noi, figli ormai cresciuti e nipoti, puntavamo quelle poche lire giusto per dare un po' di brivido al gioco, intanto la mamma ci sorrideva e sferruzzava.
Ora la casa si è nuovamente assopita, tutto è in ordine, il tornado se n'è andato e ha lasciato una dolce malinconia nell'attesa di altri giorni futuri.
Beh, grazie Babbo Natale, anche perché hai fatto in modo che tutti noi fratelli ci riunissimo a casa di Antonio e Ilaria che, molto coraggiosamente, ci hanno accolti: eravamo in 29, quasi tutti... E abbiamo mangiato e scherzato, ci siamo raccontati, e brindato ai nonni che non ci sono più, ma meravigliosi artefici della nostra famiglia, sempre così unita come loro ci hanno insegnato.
E allora arrivederci, Babbo Natale, al prossimo anno con chissà quali belle sorprese, ma non per me: molti altri ne hanno certamente più bisogno, io però non chiedo (questa è stata la premessa!?), io ringrazio e allora l'anno prossimo vorrei ringraziarti perché tutti e tre i miei figli sicuramente avranno trovato un lavoro...e non solo loro!
Mah...sarà!?



9 commenti:

  1. che aggiungere, Grazie della gioia data Babbo Natale. Anche qui tra il camino è sempre rimasto acceso e contorniato di mani piccole e grandi tese che cercavano il giusto calduccio. Buon 2015

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri a te, a tutte le manine e manone!

      Elimina
  2. Come è bello avere tutta la famiglia vicino con cui condividere la gioia della festa
    Ti abbraccio e ti auguro un sereno 2014

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che il 2014 se n'è andato...ma tengo l'augurio buono per il 2015! Auguri a te!!!

      Elimina
  3. auguriamoci che l'anno appena cominciato sia lieve nelle pene e generoso nelle gioie. Buon anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto lieeeeeeeve e molto generooooooooso!!!

      Elimina
  4. le manine e manone ringraziano

    RispondiElimina
  5. Ti Auguro un anno splendente che ti regali i suoi riflessi più belli e i suoi raggi più caldi ogni giorno, come se il sole splendesse sempre. Buon 2015, e che sia come lo vuoi tu. Auguri.!

    RispondiElimina