martedì 7 febbraio 2012

Sorge il sole


Come si fa a non amare il Lido?
Domenica sono partita prestino per andare dalla mamma e, dal ferry,  era questo lo spettacolo che gentilmente la natura offriva ai miei occhi!

Alba

Lenta, pallida luce
si diffonde
fra nubi sparse
che annunciano
un nuovo
giorno.
Si staglia nel lilla
il nero profilo
di case
assonnate,
dolcemente cullate
dalla pur gelida
laguna.

8 commenti:

  1. Concordo... come si fa?

    Bella la poesia!

    RispondiElimina
  2. bella foto e dolce la poesia, baci

    RispondiElimina
  3. Tenerezza e poesia si intrecciano in questo post.

    Evidentemente noi che siamo nati in Marzo abbiamo un comune sentire. Tu non potevi saperlo ma il giorno 6 ho aperto un nuovo blog per fare delle prove e... oh, è meglio se lo vedi:

    http://alcriscam.blogspot.com/

    ...e non metterti a ridere!

    RispondiElimina
  4. Bellissime: poesia e foto.

    Complimenti, Marina!

    RispondiElimina
  5. che bella poesia, chi l'ha scritta? Peccato che il Lido sia un'isola... per il resto mi piace molto. Baci

    RispondiElimina
  6. ...m'è venuta così...senza nemmeno pensarci!

    RispondiElimina
  7. Bella la foto. Al lido non ci sono mai stata, devo rimediare!

    Buon giovedì!

    RispondiElimina